Comincia la sperimentazione di Pepper con intelligenza artificiale CARESSES presso l'ospedale Santa Corona.

Esce oggi sul Secolo XIX un articolo a firma Francesco Margiocco che preannuncia la sperimentazione del robot sociale Pepper, reso "intelligente" dai ricercatori DIBRIS, presso l'Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Pepper, prodotto dall'azienda SoftBank Robotics, è stato protagonista del progetto H2020 CARESSES coordinato dall'Università di Genova.

Il robot, dotato da CARESSES di una intelligenza artificiale "culturalmente competente", in grado cioè di adattarsi al background culturale e alle preferenze delle persone, è stato finora sperimentato con persone anziane in case di cura. In questa nuova sperimentazione il robot verrà messo alla prova con pazienti di tutte le età che sono costretti, nella fase più acuta, a passare i giorni e le notti sdraiati su un letto letto. Dice il direttore dell'Unità Spinale, dottor Antonino Massone: "In questa fase bisogna avere qualcuno con cui poter parlare. Bisognerebbe che fosse una persona, ma in futuro sarà sempre più difficile. Infermieri, medici e fisioterapisti diminuiscono, mentre aumenta il numero di persone con lesione midollare."

Il progetto vede la partecipazione del DIBRIS tramite la Prof.ssa Maura Casadio, il Prof. Carmine Recchiuto, e il Prof. Antonio Sgorbissa. Il software che verrà testato presso l'Ospedale Santa Corona è stato sviluppato, nella sua versione attuale, dall'Ing. Lucrezia Grassi, studente di dottorato presso il DIBRIS.

Ultimo aggiornamento 7 Novembre 2022